Salto di spaghetti e verdurine all’orientale.

Buondì!

Nonostante il mio scetticismo verso il consumo di soia, ho voluto provare una ricetta in cui questo ingrediente gioca un ruolo da protagonista! E devo dire che ne sono rimasta tanto piacevolmente quanto inaspettatamente soddisfatta! E’ un primo piatto sicuramente più leggero di una classica pastasciutta, ma sicuramente molto saziante! Certo devono piacere il gusto deciso della soia e del miso …ma chi li apprezza non può certo lasciarsi sfuggire questa ricettina! 🙂

Ma vediamola insieme nel dettaglio….

Ingredienti (per due persone):

2 nidi di vermicelli di soia;

1 broccoletto verde;

1 carota;

1 zucchina;

1/2 finocchietto;

200 gr. di germogli di soia;

4 foglie di radicchio trevigiano;

salsa di soia con ridotto contenuto di sale;

miso;

1 porro;

olio extra vergine di oliva;

3 noci.

 

Procedimento:

Fate soffriggere il porro in un filo d’olio extra vergine. Una volta dorato aggiungete tutte le verdure tagliate a listarelle più il broccolo cotto al vapore . Lasciate cuocere il tutto aggiungendo un mezzo cucchiaino di miso.

Portate ad ebollizione una pentola d’acqua e fate cuocere i vermicelli di soia per pochi minuti, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

Quando e verdure saranno quasi cotte (ma ancora croccantine mi raccomando!!) aggiungete i germogli di soia e lasciate sul fuoco ancora qualche minuto sfumando con della salsa di soia e spolverando il tutto con una granella di noce (facilemente ottenibile usado un mixer da cucina).

Scolate gli spaghetti eaggiungeteli alle vostre verdurine. Mescolate il tutto per bene e servite!

 

Buon appetito:)

 

 

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *