Paella di verdure

Buongiorno!

Dopo un’interminabile assenza, ho deciso di ritagliarmi un attimo per proporvi una ricetta di tradizione spagnola: la paella! Ovviamente, si tratterà di una versione vegan di questo piatto, in cui saranno le verdure, speziate e saporite, a giocare il ruolo chiave.

Per la creazione di questo piatto ho usato un’apposita padella, conosciuta proprio come “paellera”. Se non ne avete una a disposizione vi consiglio di utilizzare una padella antiaaderente molto bassa o, in alternativa, qualora optaste per cuocere il vostro riso nel forno, una pirofila in vetro sempre bassa.

E ora, vediamo come procedere!

 

Ingredienti (per due persone):

150 gr. di riso (scegliete quello che più ispira e non eccedete nelle quantità poichè il condimento sarà molto abbondante)

1 peperone rosso

1 peperone giallo

50 gr. di tegoline

1/2 melanzana

1 pomodoro cuore di bue

2 carote

50 gr. di pisellini fini surgelati

un cucchiaio di miso

miscela di spezie per paella

1 bustina di zafferano

passata di pomodoro

olio extra vergine di oliva

1 scalogno

 

Procedimento:

Nella vostra paellera fate scaldare dell’olio e fatevi soffriggere lo scalogno finchè non sarà bello dorato.

In un’altra pentola portate ad ebollizione dell’acqua e scioglietevi all’interno il miso e lo  zafferano. (Se preferite al posto del brodo di miso potete usare un classico brodo vegetale)

Unite al soffritto le vostre verdure tagliate a dadini, iniziando da quelle con i tempi di cottura più  elevati. (Per le tegoline consiglio una sbollentata di un paio di minuti prima di procedere con la cottura in padella.)

Lasciate cuocere il tutto finche le verdure non saranno ben rosolate e aggiungete il riso. Lasciatelo tostare qualche minuto e ricoprite il tutto con il brodo. Aggiungete anche la passata di pomodoro, la miscela di spezie per paella e date un mescolata. Quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati e ricoperti dal brodo, “dimenticate” sul fuoco la vostra paella senza mai mesolarla, finchè tutta l’acqua non sarà stata assorbita dal riso. A questo punto potete dare un’ultima passata al vostro piatto in forno preriscaldato a 180°, modalità grill, per un paio di minuti. Così facendo si creerà una croccante crosticina molto saporita.

Servite ed impiattate 🙂

Buon appetito!

 

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *